Parco delle Rose Barbana Foro romano I casoni in laguna Mosaici romani Basilica di Aquileia

Palmanova, Aquileia, Grado

Storie di mare tra Impero Romano e Serenissima

Piccola introduzione

Palmanova ha una forma unica al mondo: una pianta poligonale a stella con nove punte. Monumento nazionale e patrimonio dell’umanità UNESCO, è una città che va visitata, passeggiando nel centro e lungo le mura seguendone il perimetro stellato.

 

Scendendo verso sud e muovendosi verso Aquileia si incontrano le cantine che dal Collio tendono verso la pianura ed arrivati a destinazione si resta a bocca aperta. Aquileia è una meta imperdibile per gli appassionati di storia, soprattutto romana. Fondata nel 181 a.c è stata un centro nevralgico dell’Impero, una metropoli della Chiesa Cristiana e anche una delle prime capitali del Friuli assieme a Cividale. Trabocca di storia ed è riconosciuta per la qualità dei reperti magistralmente conservati.

Muovendosi ancora per qualche chilometro si arriva al mare, a Grado. La città vecchia con il suo porticciolo vi trasporteranno nella Repubblica Marinara di Venezia, la ‘Serenissima’.

 

La laguna con i suoi isolotti ed il Santuario di Barbana sono meta obbligata per chi arriva fin qui, mentre la cucina tradizionale a base di pesce e crostacei vi farà sicuramente venire voglia di rimanere in questi luoghi.

Informazioni turistiche